mercoledì 31 agosto 2011

Fantascienza italiana al Festival di Venezia: L'arrivo di Wang.

Il premio “Best Innovative Budget” nella categoria Controcampo Italiano della 68° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è stato oggi assegnato al film L’Arrivo di Wang dei Manetti Bros che lo hanno scritto, prodotto e diretto. Il film racconta di  Gaia (Francesca Cuttica), un’interprete di cinese che viene chiamata per una traduzione urgentissima e segretissima. Si troverà di fronte il signor Curti (Ennio Fantastichini), un agente privo di scrupoli, che deve interrogare un fantomatico "signor Wang". Ma per la segretezza l’interrogatorio avviene al buio e Gaia non riesce a far bene il suo lavoro. Quando la luce viene accesa Gaia scoprirà il motivo per cui l’identità del signor Wang veniva tenuta segreta. Leggi tutto...
Posta un commento