giovedì 20 novembre 2008

Zietta.

Stanotte, una parte della mia vita se n'è andata.
Una parte della nostra vita.
Il cielo ha una stella in più sotto a cui piangere.
Altre parole farebbero ancora più male.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Le parole non so se servono,chi ha già sperimentato una perdita conosce il dolore.

Un abbraccio

AR

Anonimo ha detto...

ero passato per darti il bando per il concorso

http://blogdiout.wordpress.com/2008/10/17/out-book-out-si-fa-libro/

ma ne approfitto per associarmi al tuo dolore. un saluto WM

http://blogdiout.wordpress.com/

Anonimo ha detto...

mi dispiace tanto francesco...
avevo uno zio che per me era quasi un padre e ho sofferto tanto anch'io perché gli volevo molto bene.
Un abbraccio

Giusy

Francesco Troccoli ha detto...

Grazie a tutti.